La nostra storia

Era il settembre del 1986 quando un gruppo di amici dell’Alto Garda e della Valle di Ledro, dietro l’input di p. Franco Cellana, missionario tiarnese della Consolata e del geom. Luciano Santorum di Riva del Garda, già volontario in Tanzania, decisero di fondare, con atto notarile, il GRUPPO MISSIONARIO ALTO GARDA E LEDRO, con sede in Tiarno di Sopra (ora Ledro), piazza Europa 5.

Da quella data i volontari del Gruppo sono aumentati notevolmente di numero fino a raggiungere un centinaio di persone di ambo i sessi, varie età, professioni ecc.

Ora il Gruppo Missionario è una realtà ormai assodata dell’ambito dell’Alto Garda e Ledro con volontari residenti anche in altre località vicine quali Storo, Brentonico, Mori, Valle dei Laghi, Val di Cembra; opera in Tanzania dal lontano 1986 nella realizzazione di opere a scopo sociale quali acquedotti, asili, scuole, dispensari ecc. in aiuto di quelle popolazioni fra le più povere del mondo come richiestoci sia dalle Autorità civili che religiose del posto e da congragazioni missionarie anche autoctone.

Dal suo sorgere e fino alla data odierna i volontari del Gruppo che si recano in loco in conto ferie, almeno per i lavoratori dipendenti, ed a loro complete spese, biglietto aereo compreso, hanno sempre operato in Tanzania e questo essenzialmente per tre motivi:

primo: come sopra evidenziato, il Gruppo è stato fondato su iniziativa di p. Cellana che all’epoca prestava la propria opera missionaria in Tanzania;

secondo: la popaolaaazione tanzaniana è fra le più povere e bisognose del mondo intero e, pertanto, necessita dell’impegno costante del nostro Gruppo;

terzo: dal 1964, anno dell’indipendenza, il Tanzania ha sempre goduto di pace e tranquillità sociale, senza lotte tribali che sono la principale causa di guerre nei vari Stati africani e di questo va dato merito alla lungimiranza politica dell’ex Presidente Njerere che, anni or sono, ci ha onorati della sua visita.

In quest’ottica di solidarietà gratuita e disinteressata il nostro Gruppo trova il terreno fertile in cui operare; l’obiettivo principale non è nè il profitto nè l’assistenzialismo, ma quello di aiutare le donne e gli uomini che vivono nelle comunità dove operiamo ad essere protagonisti del loro sviluppo, fecendo crescere in loro la consapevolezza nelle loro potenzialità di crescita e di miglioramento delle condizioni di vita.

Il nostro principale scopo che è quello di operare “con” loro e non solamente “per” loro, è sempre stato lo stile di approccio del Gruppo durante l’esecuzione dei vari lavori in terra africana in aiuto di quelle popolazioni.

In questi anni, i volontari del Gruppo, sia quelli che hanno potuto “vivere l’esperienza africana” di lavoro, sia quelli che hanno lavorato qui nel reperimento di materiali e di fondi, hanno messo a disposizione il loro tempo libero, i loro “talenti”, la loro professionalità per aiutare persone che avevano bisogln di sostegno ed aiuto. Siamo orgogliosi e ripagati nel sentirci dire: “Grazie fratelli che non ci avete dimenticati e vi siete interessati di noi, delle nostre quotidiane e gravi difficoltà”, nel vedere gli occhi felici di molti bambini che possono accedere agli asili, alle scuole di vario genere, nel sentire le voci gioiose di molte mamme che possono avere accesso ai vari dispensari, ad un ramale di acquedotto, realizzati con l’aiuto del nostro Gruppo; per noi è sufficiente questo grazie mormorato sotto voce o cantato nelle danze di ringraziamento nei nostri confronti da quelle persone.

Il Gruppo, ormai conosciuto per la sua serietà ed impegno, è costantemente subissato di richieste di interventi da parte di Vescovi locali, delle Congregazioioni e di singoli parroci, purtroppo, non tutte possono esser accolte, per ovvi motivi.

Il Gruppo è aperto a tutti coloro che volessero dedicare un po’ del tempo e dei propri “talenti” (evangelici) per cercare, nel limite del possibile, di sollevare dalla miseria quelle popolazioni e dare loro un segno tangibile di speranza in un futuro migliore.

Il Gruppo ha la propria sede in Ledro – Tiarno di Sopra – P.zza Europa, 5 – tel. 0464/596026 – e – mail: o.vescovi@yahoo.it