Dove e come operiamo

Il Gruppo, finora, ha sempre prestato la propria opera lavorativa in Tanzania sia perché, al momento della sua costituzione, avvenuta su input di p. Franco Cellana, costui allora era missionario in quel Paese africano, sia perché in questa nazione, da molti anni, vige un clima di assoluta calma e pace che danno una certa sicurezza anche ai volontari che annualmente vi si recano.

La Tanzania occupa, ancora oggi, un posto molto basso nella graduatoria mondiale di “indice di sviluppo umano” e pure l’aspettativa di vita è molto bassa: 46 anni!

Dall’anno di fondazione del Gruppo (1986) fino ai giorni nostri, sono partiti per la Tanzania molti gruppi di volontari formati da donne, uomini, giovani ed adulti.

Il Gruppo, per la serietà di comportamento dei suoi componenti, condivisione delle situazioni locali, competenza nel lavoro dei volontari, è molto ben visto dalla popolazione locale, nonché dalle Autorità sia civili che religiose ed è costantemente richiesta la presenza di volontari per la realizzazione di nuovi progetti.

L’Assemblea del Gruppo, composta da tutti gli iscritti, che si riunisce generalmente ogni 40/50 gg. vaglia le varie richieste di progetti che ci vengono annualmente richiesti dai competenti organismi locali siano essi civili che religiosi per decidere se vi sono le condizioni per fare proprio il progetto.

Una volta individuato il progetto o i progetti sui quali intervenire, la direzione del Gruppo, composta da 7 membri si impegna, anche con l’aiuto di altri volontari a:

  • Reperire i materiali necessari alla realizzazione dell’opera, da inviare tramite container qualora gli stessi non fossero reperibili in loco;
  • Ricercare ed inviare contributi per l’acquisto di quanto necessario e reperibile sul posto;
  • Preparare i volontari che si sono resi disponibili a recarsi sul posto a condividere la realizzazione del progetto;
  • Tenere i dovuti e necessari contatti con il referente locale fino all’ultimazione dell’opera;
  • Monitorare, ogni volta che è possibile, se l’opera realizzata viene utilizzata correttamente e mantenuta sempre efficiente e funzionale.

Per la realizzazione di progetti, il Gruppo, riceve molto materiale sotto forma di donazione sia da parte di gente comune, sia da ditte o società.

I finanziamenti in denaro ci vengono concessi oltre che da privati, anche da società, associazioni ed enti di vario genere.

Un peso fondamentale in questo campo lo rivestono i contributi erogati sia dalla Regione Trentino – Alto Adige, sia dalla Provincia Autonoma di Trento sulle rispettive leggi di settore.

E’ un nostro dovere, da queste pagine, ringraziare tutti, privati, società, istituzioni, enti ecc. che ci sono stati vicini in questi anni di proficuo lavoro.